04 Feb 2020
Siamo qui per celebrare una grande istituzione che negli anni si è trasformata: non solo categoria
e sindacato d’impresa, ma anche attore sociale per essere ponte tra gli interessi delle imprese e
gli interessi del Paese. Una Confindustria con un’idea di società e delle sfide future della società italiana, dei divari tra imprese, persone e territori, e di inclusione i giovani”.
Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, chiudendo alle Officine Grandi Riparazioni di Torino l’evento per i 110 anni dell’associazione.
Nel futuro ci sono le sfide con Cina e Stati Uniti. Occorre comprendere che un vincente percorso di sviluppo lo si deve fare insieme ad altri attori. Ad esempio – ha ricordato Boccia – alcuni aspetti importanti di questi anni li abbiamo realizzati assieme al sindacato, come il Patto per la Fabbrica. Aiutare il governo e il Paese con proposte che guardino in lungo e largo: una visione di medio termine”
Condividi: