IMU: Convegno a Palazzo Bernardini il 31 maggio p.v.

31 Maggio 2012
Categoria: Convegno
31/05/2012 14:45

Con l’approssimarsi del 18 giugno p.v., data entro la quale dovrà essere versato l’acconto, i dubbi e le incertezze sull’IMU, per i soggetti tenuti al versamento (persone fisiche ed imprese), sono ancora molto numerosi

Il convegno si terrà il 31 maggio 2012 alle ore 14.45 a Palazzo Bernardini (Lucca)

 

L’IMU, infatti, è disciplinata da una normativa frammentaria e disarticolata: alla “manovra Monti” che l’ha istituita si sono aggiunte le modifiche introdotte dal “ Decreto semplificazioni fiscali”.

Da quanto sopra derivano, pertanto, regole di calcolo assai complesse, cui si aggiungono le problematiche relative alle modalità di versamento dell’imposta stessa: ricordiamo che per l’acconto dovrà essere utilizzato il mod. F24 nel quale andranno indicati cinque distinti codici tributo perché, per ciascuna tipologia immobiliare, ad eccezione dell’abitazione principale, occorrerà distinguere la quota riservata allo Stato, rispetto a quella destinata ai Comuni.

Con l’obiettivo di fare chiarezza in materia, Assindustria LuccaApe Lucca e Ance Lucca, in collaborazione con FIAIP Lucca, hanno organizzato, per il giorno giovedì 31 maggio 2012 alle ore 14.45, presso la sede di Palazzo Bernardini, un convegno dal titolo “IMU 2012 e riflessi sul mercato immobiliare”, rivolto ai proprietari, imprese ed operatori del settore.

Al convegno in parola interverranno, in qualità di relatori: il Dr. Marco Zandonà, Direttore fiscalità edilizia di ANCE, che affronterà l’argomento da un punto di vista tecnico-operativo (premessa normativa; soggetti tenuti al versamento dell’imposta; immobili soggetti all’imposta e relative modalità di calcolo; esenzioni ed agevolazioni; modalità di versamento dell’imposta; dichiarazione IMU) e il Geom. Giuliano Satti, Presidente FIAIP Lucca, il quale illustrerà gli effetti dell’IMU sul mercato immobiliare. 

 

 

Luogo: 
Via:
Palazzo Bernardini

Città:
Lucca
Province:
LU

Nazione:
Italy
‹ precedente successivo ›

INVIA AD UN AMICO
In primo piano