Confindustria Toscana Sud

Confindustria Toscana Sud

Associazione Territoriale
Andrea Fabianelli
Massimiliano Musmeci

Sede legale di Siena

Siena
Via dei Rossi 2 - 53100 Siena (SI)
(+39) 0577-2571
(+39) 0577-283025

Sede operativa di Arezzo

Arezzo
Via Roma 2 - 52100 Arezzo (AR)
(+39) 0575-39941

Sede operativa di Grosseto

Grosseto
Viale Monterosa 196 - 58100 Grosseto (GR)
(+39) 0564-468811

COSTITUZIONE E SCOPO

È costituita, con sede legale in Siena e con durata illimitata, l'Associazione degli Industriali di Arezzo, Grosseto e Siena. La denominazione abbreviata è "Confindustria Toscana Sud" e potrà essere modificata dal Consiglio Generale. Ne sono soci fondatori le Associazioni degli Industriali delle Province di Arezzo, Grosseto e Siena, che, in base alle rispettive delibere assembleari, hanno deciso di confluire in una unico soggetto associativo. Essa aderisce alla Confindustria in qualità di Associazione di Territorio - adottandone il logo e gli altri segni distintivi - ed alla Confindustria Toscana. È articolata in tre Delegazioni denominate Confindustria Arezzo, Confindustria Grosseto e Confindustria Siena e può istituire ulteriori sedi nel territorio, in Italia ed all'estero.
Per effetto dell'adesione alla Confindustria, l'Associazione assume il ruolo di componente territoriale del sistema della rappresentanza dell'industria italiana, quale definito dallo Statuto della Confederazione stessa. In dipendenza di ciò essa acquisisce i diritti e gli obblighi per sé e per i propri soci.

SCOPI

L'Associazione ha per scopi:

a) rappresentare e tutelare le imprese produttrici di beni e/o servizi nei confronti delle istituzioni ed amministrazioni pubbliche, delle organizzazioni economiche, politiche, sindacali e sociali, nonché rappresentare gli interessi delle imprese associate nella elaborazione, interpretazione e applicazione di qualunque norma primaria o secondaria che concerne, direttamente o indirettamente, il sistema imprenditoriale;
b) promuovere, nella società e presso gli imprenditori, la coscienza dei valori sociali e civili e l'adozione di comportamenti propri della imprenditorialità nel contesto di una libera società in sviluppo;
c) concorrere a promuovere nel proprio territorio con le istituzioni, le organizzazioni economiche, politiche, sociali e culturali forme di collaborazione che consentano di perseguire in comune più vaste finalità di progresso e di sviluppo, fatti salvi la autonomia e gli interessi dei singoli componenti;
d) favorire la diffusione dell'innovazione, delle conoscenze e delle competenze fra le imprese e nel territorio e promuovere la collaborazione fra le stesse.

Per perseguire tali scopi, l'Associazione:

1) assiste e tutela le attività delle imprese associate;
2) organizza, direttamente o indirettamente, ricerche e studi, dibattiti e convegni su temi economici, sociali e su istituzioni di interesse generale;
3) stipula, nei limiti delle sue competenze, accordi di carattere generale interessanti l'industria e le imprese, nonché, su espressa delega, contratti collettivi, territoriali, interaziendali;
4) assume ogni iniziativa efficace al fine di potenziare la solidarietà fra gli imprenditori e di intensificare la collaborazione tra gli stessi;
5) provvede all'informazione degli associati relativamente ai problemi generali o speciali dell'imprenditorialità e delle industrie.

L'Associazione non persegue fini di lucro, ma per raggiungere le finalità di cui sopra, può dar vita, partecipare o contribuire, nei modi e con i mezzi ritenuti di volta in volta più idonei, a fondazioni, istituzioni specializzate, società ed organismi vari in Italia e all'estero, nel rispetto delle disposizioni confederali in
materia di ripartizione dei ruoli e delle prestazioni fra le componenti del sistema. È apartitica e persegue i suoi scopi mantenendo la propria indipendenza.
Adotta il Codice Etico e dei Valori Associativi di Confindustria, ispirando ad esso le proprie modalità organizzative ed i propri comportamenti ed impegnando gli associati alla loro osservanza. Adotta il piano dei conti previsto dai regolamenti di Confindustria e certifica i propri bilanci.